logo Datameteo Datameteo previsioni meteo



Previsioni meteo Piemonte

meteo Piemonte

allerta meteo Piemonte

meteo 16 giorni Piemonte

meteo 45 giorni Piemonte

Dati Piemonte e Previsioni meteo Piemonte con aggiornata allerta meteo Piemonte ed incendi. Modelli meteo Piemonte ad alta risoluzione WRF,CFS,WWW3 per eolico, fotovoltaico, protezione civile. Il modello per le previsioni meteo 45 giorni Piemonte è aggiornato regolarmente secondo una cadenza atipica. Inoltre sono disponibili previsioni meteo 16 giorni Piemonte per 7000 comuni italiani e 8000 location nel mondo

Previsioni meteo Piemonte

meteo Piemonte

meteo 16 giorni Piemonte

meteo 45 giorni Piemonte

COMPARAZIONE COL PRECEDENTE OUTLOOK [RILEGGI]

Rispetto al precedente outlook denotiamo la consueta altalena meteo-climatica sul mediterraneo in un contesto primaverile ben affermato,con azioni depressionarie e altopressorie a fasi alterne.


FOCUS ITALIA: DOPO UN APRILE IN ALTALENA,MAGGIO SPACCATO IN DUE?

L’evoluzione per il mese di aprile ha ricalcato la tendenza precedente per larghi tratti,con il mediterraneo alle prese con l’alta pressione in alcune fasi ,ed incursioni instabili da ovest che vanno a scavare depressioni mobili sul mediterraneo occidentale,anche se meno stazionarie del previsto,con onde mobili dunque confermate ma meno incisive. L’evoluzione successiva per il mese di maggio ci mostrerebbe un clima spesso instabile specie al centro-nord e aree appenniniche orientali per saccature meridiane ,specie nelle prime due decadi,anche se non continuative,con il nord piu’ protetto in alcune fasi(settore ovest),in attesa che salga il fronte sub-tropicale in ultima decade,con la prima onda calda di stagione.

Italia Settentrionale

Il mese di maggio inizierebbe con clima instabile,precipitazioni sparse specie a ridosso dei rilievi,con schiarite a partire da ovest dal 4-6 del mese.Nella fase a cavallo tra fine prima decade ed inizi della seconda,un clima inizialmente buono su tutti i settori evolverebbe poi verso un severo peggioramento specie sui settori orientali,con calo termico,mentre sul nord-ovest ne risentiremo solo parzialmente.

A partire da meta’ mese,un clima variabile,con rovesci su aree alpine.Nel corso poi dell’ultima decade di maggio,avremo una lenta stabilizzazione,con apporto nord-africano caldo nell’ultima parte,con termiche che supererebbero i 32 gradi su molte localita’.


Italia Centrale

Il mese di maggio inizierebbe con clima instabile,precipitazioni sparse specie a ridosso dei rilievi appenninici ,con schiarite a partire da ovest dal 4-6 del mese.Nella fase a cavallo tra fine prima decade ed inizi della seconda,un clima inizialmente buono su tutti i settori evolverebbe poi verso un severo peggioramento specie sui settori orientali,con calo termico,mentre sul tirreno  ne risentiremo solo parzialmente.

A partire da meta’ mese,un clima variabile,con rovesci su aree appenniniche ad evoluzione pomeridiana.Nel corso poi dell’ultima decade di maggio,avremo una lenta stabilizzazione,con apporto nord-africano caldo nell’ultima parte,con termiche che supererebbero i 33 gradi su molte localita’.

Italia Meridionale

Il mese di maggio inizierebbe con clima instabile,precipitazioni sparse specie a ridosso dei rilievi appenninici ,con schiarite a partire da ovest dal 4-6 del mese.Nella fase a cavallo tra fine prima decade ed inizi della seconda,un clima inizialmente buono su tutti i settori evolverebbe poi verso un severo peggioramento specie sui settori orientali,con calo termico,mentre sul tirreno  ne risentiremo solo parzialmente.

A partire da meta’ mese,un clima variabile,con rovesci su aree appenniniche ad evoluzione pomeridiana.Nel corso poi dell’ultima decade di maggio,avremo una lenta stabilizzazione,con apporto nord-africano caldo nell’ultima parte,con termiche che supererebbero i 33 gradi su molte localita’.


 

 

Anomalie Italia Maggio 2014



TENDENZA SUCCESSIVA PROSSIMI MESI ITALIA

Giugno potrebbe vedere una sostanziale altalena con molte fasi instabili di matrice meridiana o orientale nella prima parte,mentre nella seconda potremmo avere nuovamente una importante onda di calore ,di stampo nord-africano.

SITUAZIONE TELECONVETTIVA - Approfondimento tecnico per i più esperti

Molta cautela dopo una prima parte primaverile in altalena per la tendenza successiva su base teleconnettiva,visto il prematuro disfacimento del VP,con inversione zonale tipico del FINAL WARMING,con  insediamento di una cella altopressoria alle latitudini polari.Per il proseguio stagionale ,l’affermazione del tripolo negativo,col passaggio della QBO in fase negativa anche alle quote isobariche inferiori rappresentano insieme ad  una fase di AMO positiva seppure in calo,segnali di elevazione della cella di HADLEY,con invasioni nord-africane che dalle ultime elaborazioni potrebbero essere solo parziali nella prima parte estiva,con molte crepe temporalesche,per poi diventare dominanti nella seconda parte stagionale quando potremmo risentire non solo della modifica in area ENSO,ma anche dell’esasperazione  legata al pieno passaggio della qbo.

Sara’ interessante vedere quanto influenzera’ la nuova stagione,la forte contrazione dei ghiacci,anche per la situazione invernale pregressa,in sede russo-siberiana,in quanto il pattern AD- ha favorito  una maggiore concentrazione di estensione in sede canadese e Groenladese,una controtendenza rispetto agli ultimi anni.Saranno elementi importanti anche per il prossimo trimestre invernale,in quanto contrastano non poco con le tendenze degli ultimi anni,quando il pattern AD+ ha fatto da padrone,con forte debolezza del ramo canadese del VP a discapito di quello siberiano.

Da valutare infine la possibile virata in positivo nell’area ENSO,con maggiori trasporti di calore alle latitudini artiche,e un js dal prossimo autunno ben piu’ teso in ingresso sul vecchio continente,ovviamente ci torneremo a tempo debito.Intanto valuteremo nei prossimi appuntamenti se questa ipotesi di grande estate nella sua seconda parte,trovera’ conferma,sconfinando in un’autunno caldo e umido.


Geopotenziale anomalia prevista per la Primavera 2014

Carta delle anomalie del campo geopotenziale previsto dal modello climatologico CFS V2 con elaborazione Datameteo per il mese di maggio 2014.  

 


Precipitazioni Europa Anomalia Aprile 2014

Carta delle anomalie del campo precipitazioni previste dal modello climatologico CFS V2 con elaborazione Datameteo per il mese di maggio 2014. Indicativamente il range di scala dal rosso al giallo indica precipitazioni uin % inferiori alle medie del mese. La scala dal verde al blui anomalie di precipitazoni superiori alle medie mensili.




TENDENZA STAGIONALE  ESTATE 2014:

Dalle ultime analisi potremmo aspettarci un lento ripristino del pattern degli ultimi anni,seppure non da subito nella prima parte  stagionale ,probabilmente saremo nel passaggio tra l’andamento della passata stagione estiva quando non ci fu il FINAL WARMING,e quella degli ultimi anni,con EA positiva ed esasperazione della fascia nord-africana,che dominerebbe la seconda parte stagionale sconfinando nella primissima parte autunnale.

Vai a: Allerta » Dati attuali » Synop
» Mare » Clima » Meteovid
Sei in Previsioni Meteo:
Mondo » Europa » Italia » Piemonte
    Cerca località
Meteo ad alta risoluzione
 Nazione: 
 Regione/stato: 
 Provincia: 
 Località: 
   Piemonte
   
Radar PrecipMeteo 7 giorniMeteo 16 giorniMeteo 45 giorniPrevisioni Stagionali
Sabato 18 : ► Mattino ► Pomeriggio ► Sera-Notte

MeteoVid:Maps,Modelli,Video

Il Tempo di Sabato 18 al Nord (Aggiornato il 18/04/2015)

NORD OVEST: Al mattino nubi sparse sulla Liguria e qualche piovasco sul settore centro-orientale.
► Nubi anche sulle Alpi con qualche nevicata sulle creste, per il resto abbastanza soleggiato.
► Nel pomeriggio peggiora ad iniziare dall'est della Lombardia e dalla fascia prealpina, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o breve temporale.
► Estensione dei fenomeni a tutte le regioni entro la serata, più intensi in Piemonte.
► Ventilazione sostenuta da est sulle pianure, specie in serata, temperature in calo, Mar Ligure mosso.
NORD EST: Tempo in peggioramento ad iniziare da Trentino Alto Adige, Alto Veneto e Friuli, con piogge e rovesci in estensione nel pomeriggio a tutte le zone pianeggianti, dove avremo anche temporali.
► Quota neve in calo fino a 1000 metri sulle Alpi in serata, ventoso per venti da est e più fresco ovunque.


Portoni sezionali, industriali e porte garage
www.iridiumdoors.com


 
Città            Tempo previsto Min °C Max °C Precipit. Vento Km/h
Alessandria Coperto 10.0°C 22.0°C 1.0mm
Debole
ENE 39
Forte
Asti Coperto 9.0°C 22.0°C 1.0mm
Debole
ENE 31 max 38
Forte
Biella Nubi sparse con possibili rovesci di pioggia 8.0°C 20.0°C 8.0mm
Moderata
E 28
Moderato
Cuneo Nubi sparse con possibili rovesci di pioggia 6.0°C 20.0°C 7.0mm
Moderata
N 22 max 28
Moderato
Novara Nuvoloso con possibili rovesci di pioggia 9.0°C 20.0°C 3.0mm
Debole
ESE 41
Forte
Torino Nubi sparse con possibili rovesci di pioggia 8.0°C 19.0°C 5.0mm
Debole
NNE 28 max 31
Moderato
Verbania Nubi sparse con possibili rovesci di pioggia 10.0°C 19.0°C 4.0mm
Debole
NNE 26
Moderato
Vercelli Nuvoloso con possibili rovesci di pioggia 9.0°C 21.0°C 3.0mm
Debole
E 43
Forte

Aggiornamento: SAB 18 Aprile 2015, 16:25 (RUN 00)

Meteo Regioni Nord Meteo Regioni Centro Meteo Regioni Sud
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Liguria
Lombardia
Piemonte
Trentino Alto Adige
Valle D'Aosta
Veneto
Abruzzo
Lazio
Marche
Molise
Toscana
Umbria
Basilicata
Calabria
Campania
Puglia
Sardegna
Sicilia