logo Datameteo Datameteo previsioni meteo



Meteo e Previsioni meteo San donà di piave

meteo San donà di piave, allerta meteo San donà di piave, meteo 16 giorni San donà di piave

Dati San donà di piave e Previsioni meteo San donà di piave con aggiornata allerta meteo San donà di piave ed incendi.

Modelli meteo San donà di piave ad alta risoluzione WRF,CFS,WWW3 per eolico, fotovoltaico, protezione civile. Il modello per le previsioni meteo 16 giorni San donà di piave è aggiornato regolarmente secondo una cadenza atipica. Inoltre sono disponibili previsioni meteo 16 giorni San donà di piave per 7000 comuni italiani e 8000 location nel mondo Previsioni meteo San donà di piave meteo San donà di piave meteo 16 giorni San donà di piave



Il Piemonte oggi sarà rinfrescato da rovesci temporaleschi, dovuti ad infiltrazione di aria umida proveniente da un'alta pressione di matrice africana in strutturazione sul Mediterraneo. Focolai temporaleschi colpiranno il basso Piemonte, prima in maniera sparsa sulle Alpi Marittime e zone limitrofe, poi, dal tardo pomeriggio, in maniera più organizzata ad iniziare dalla zona del saluzzese con un'alta probabilità di rischio grandine intorno a Bagnolo Piemonte. Le celle temporalesche proseguiranno in seguito a macchia di leopardo verso il torinese e biellese, con un'altissima probabilità di eventi grandigeni nella zona di Santhià.

Rovesci occasionali deboli interesseranno anche l'astigiano parzialmente ai margini delle cellule temporalesche più attive.

I venti saranno in rinforzo, localmente molto forti sui settori alti delle vallate Stura, Grana, Maira, Varaita e Po, mentre locali raffiche, anche forti, accompagneranno le cellule temporalesche.
grandine nel Nord Ovest il 28 giugno 2012
Nell'immagine vengono identificati i punti con indice di rischio grandine per la giornata di oggi nel tardo pomeriggio. Più è scuro il simbolo e più è alta la probabilità di eventi grandigeni.

Per quanto riguarda le temperature massime nel basso Piemonte si vedrà un lieve calo rispetto ai giorni caldi appena trascorsi (Saluzzo 27°C, Cuneo 25°C, Mondovì 27°C), ma riprenderanno con il superare i 30°C da domani.

In Liguria, invece, molto ventilato con temperature accettabili.

Per il weekend le temperature saranno bollenti su tutto il basso Piemonte, da 29°C di Cuneo e Mondovì ai 30°C di Asti e 24°C a Savona.

Il caldo sarà afoso in pianura con rischio temporali pomeridiani-serali, soprattutto nelle giornate di sabato e domenica.


Allargando lo sguardo su tutta la penisola, la situazione del weekend non cambia: si avrà un'Italia invasa dall'anticiclone di matrice africana, con caldo afoso e con temperature massime elevate con punte di 40°C in molte città, quali, ad esempio, Trento, Firenze, Bologna, Roma, Foggia...

Ma le correnti atlantiche che investiranno il Nord Ovest all'inizio della nuova settimana si allargheranno sul settentrione, estendendosi sull'arco alpino, mentre il Centro Sud non risentirà molto, per il momento, di questa instabilità.
Carta delle temperature sabato 30 giugno 2012
Carta delle temperature per sabato 30 giugno 2012 pomeriggio con bene in evidenza le isole di calore molto accentuate sul settore della pianura padana Nord orientale, al centro  e sulla Sardegna

Ma fino a quando durerà questo caldo?

Da martedì 3 luglio le correnti atlantiche inizieranno a percorrere il Nord Ovest portando un momentaneo abbassamento delle temperature e precipitazioni sulle Alpi e sulla pianura del Basso Piemonte in modo non omogeneo.

Dal 6 luglio è prevista una nuova fiammata africana.


E20