logo Datameteo Datameteo previsioni meteo



Meteo e Previsioni meteo Ahoskie, tri-

meteo Ahoskie, tri-, allerta meteo Ahoskie, tri-, meteo 16 giorni Ahoskie, tri-

Dati Ahoskie, tri- e Previsioni meteo Ahoskie, tri- con aggiornata allerta meteo Ahoskie, tri- ed incendi.

Modelli meteo Ahoskie, tri- ad alta risoluzione WRF,CFS,WWW3 per eolico, fotovoltaico, protezione civile. Il modello per le previsioni meteo 16 giorni Ahoskie, tri- è aggiornato regolarmente secondo una cadenza atipica. Inoltre sono disponibili previsioni meteo 16 giorni Ahoskie, tri- per 7000 comuni italiani e 8000 location nel mondo Previsioni meteo Ahoskie, tri- meteo Ahoskie, tri- meteo 16 giorni Ahoskie, tri-


Responsabile di questa situazione è la configurazione barica annunciata negli scorsi mesi: un campo di alta pressione si mantiene stabile sull’Atlantico orientale e determina la discesa di saccature dal Circolo Polare Artico sull’Europa Centro-Orientale.
In effetti già da lunedì, come possiamo osservare dall’immagine elaborata del meteosat-9, un nucleo con associata massa d'aria molto fredda ha attraversato da nord a sud l’Adriatico determinando venti forti di Bora sul triestino e nevicate sui rilievi abbruzzesi.


Nei prossimi giorni le condizioni meteorologiche sull’Italia saranno influenzate dall’azione antagonista tra l'anticiclone subtropicale e la saccatura posizionata sui Balcani, come mostra l’immagine elaborata del
GFS.(Segui l'evoluzione)

 

Pertanto meteorologicamente parlando l’Italia sarà divisa in due dagli Appennini.
 Le regioni occidentali  saranno dominate fino a Domenica da correnti secche e fredde quindi soleggiate ma con temperature tipiche del periodo invernale.

Più complessa sarà, invece, la situazione sull’Italia orientale e meridionale:
Sul Friuli, Venezie e Marche sono previste condizioni di tempo bello ma freddo e nevicate sotto vento sui rilievi alpini di confine.
Giovedì: condizioni di tempo instabile su Molise, Puglia, Calabria e Sicilia orientale.
Venerdì: bel tempo su tutta la penisola ma ancora freddo.

Sabato: sul Tirreno centrale una circolazione chiusa nei bassi strati determina un progressivo peggioramento a partire da Toscana e Lazio.
Da Domenica il minimo interesserà Sicilia e Calabria, Puglie Abruzzi con precipitazioni abbondanti e nevose sugli Appennini al di sopra dei 1000m.




Per la prossima settimana ci aspettiamo una debole rimonta dell’anticiclone delle Azzorre e ritorno di condizioni di tempo più stabile e temperature in aumento sulle regioni settentrionali, mentre sulle altre regioni permangono condizioni di tempo perturbato. (Segui le previsioni a lungo termine)



E20