logo Datameteo Datameteo previsioni meteo



Previsioni meteo passo della cisa

meteo passo della cisa

allerta meteo passo della cisa

meteo 16 giorni passo della cisa

meteo 45 giorni passo della cisa

Dati passo della cisa e Previsioni meteo passo della cisa con aggiornata allerta meteo passo della cisa ed incendi. Modelli meteo passo della cisa ad alta risoluzione WRF,CFS,WWW3 per eolico, fotovoltaico, protezione civile. Il modello per le previsioni meteo 45 giorni passo della cisa è aggiornato regolarmente secondo una cadenza atipica. Inoltre sono disponibili previsioni meteo 16 giorni passo della cisa per 7000 comuni italiani e 8000 location nel mondo

Previsioni meteo passo della cisa

meteo passo della cisa

meteo 16 giorni passo della cisa

meteo 45 giorni passo della cisa


Aggiornamenti sul maltempo con il  modello WRF core EMM com focus Sud Europa.Da una risoluzione iniziale di 7.5 Km che, con una operazione che si chiama regridding assicuriamo una risoluzione finale di circa 5 Km, con una altissma frequenza del campionamento della previsione ed una fitta segmentazione di livelli verticali, per cogliere meglio gli scambi atmosferici nei bassi strati.Il lancio definitivo è previsto con previsioni orarie a 180 ore e ben 4 aggiornamenti giorno metà Febbraio 2012. Ora sono in testing gli altri 2 run 00 e 12 mentre sono operativi i run 18 e 06.

Modello WRF EMM precipitazioni nevose passate 12 ore centrate il 04 Febbraio 2012 sera


Il nuovo Modello WRF EMM in testing ci indica l'ammontare delle possibile precipitazioni nevose passate 12 ore centrate il 04 Febbraio 2012 sera, quindi in pratica cosa potrebbe succedere il tardo mattino e la serata del 4.

Divertitevi a compare la neve prevista con quella indicata dalle prognosi delle carte dell'attuale modello WRF NMM che trovate cliccando sulle immagini.

Modello WRF EMM precipitazioni nevose passate 12 ore centrate il 06 Febbraio 2012 sera



Ancora immagini dal modello WRF EMM precipitazioni nevose passate 12 ore centrate il 6 Febbraio 2012 mattina .Si vede chiaramente dopo la passata nevosa sul Nord e sul Centro insistere accumuli importanti al Nord Est e al centro soprattutto sul settore adriatico in estensione al Sud

Nell'immagine sotto le possibili distribuzioni di neve per la sera, notte del 06 Febbraio e mattino del 07.Ancora colpito il settore adriatico e di ritorno forse il cuneese.

Modello WRF EMM neve passate 12 ore 07 Febbraio 2012

Ogni modello a seconda della risoluzione, della frequenza di campionamento del dato, della settorizzazione dei livelli verticali e dei moduli microfisici utilizzati è in grado di "vedere" in un determinato modo l'evoluzione locale meteorologica, suggerita a larga scala dai modelli globali.Questo concetto vale anche per le temperature, per un confronto più accurato ecco una cartolina dal nostro WRF EMM a 1.1Km a step orario


Ecco la distribuzione delle minine, evidenziata nella bella carta del nostro modello  EMM a risoluzione 1.1 Km, con valori in pianura che toccano ancora i -17°C, dopo il picco di gelo toccato sabato.Gelo diffuso anche al Centro-Sud, compresa la Tunisia come si evince dalla colorazione a base di tonalità di blue della carta.Le Alpi con minime da Siberia hanno invece una colorazione su tonalità di bianco che indica il fondo scala delle temperature negative

Quanto durerà?

Modello WRF EMM temperature centrate il pomeriggio del 5 Febbraio 2012

 


Nell'immagine sotto il previsto aumento anche delle minime termometriche a partire dal 7 Febbraio.Qui osserviamo la carta centrata per il pomeriggio del 8 Febbraio,  con colonnina di mercurio imn decisa ripresa al Centro Sud e in rialzo leggermente sopra lo zero al Nord, nelle ore diurne

Modello WRF EMM temperature centrate il pomeriggio dell'8 Febbraio 2012



Modello WRF EMM Temperature massime centrate il 08 Febbraio 2012 .Già da domenica un parziale rialzo delle temperature massime è previsto, mentre per un generale rialzo delle minime di dovrà aspettare sino alla giornata di martedì 7-mercoledì 8 come evidenziato dall'immagine del nostro WRF EMM a 7.5 Km a 180 ore.



carat mare scala Beaufort del 06 Febbraio 2012



Vogliamo terminare con questa bella immagine della forza del mare con la carta centrata per il primo pomeriggio del 06 Febbraio.I vettori molto intensi e le colorazioni molto accese, quindi mare da molto mosso a localmente agitato, differenziano andamenti locali che possono cambiare nello spazio di poche miglia nautiche.Questo è dovuto al comportamento diverso dei treni d'onda a seconda dell'effetto del frangimento e quindi delle caratteristiche di costa. Una peculiartità che solo il nostro modello riesce a cogliere così nel dettaglio grazie sia alla risoluzione che ai moduli Swan che Hycom.


E20